Questa casa discografica nasce dall'esigenza di creare Armonia tra chi fa e chi ascolta musica.
Joseba non è un' etichetta ma un nuovo modo di amare e proporre la propria musica. Le vibrazioni del suono diventeranno l'amore di ciò che vi faremo ascoltare.

 


 

              

 


News


H.E.R.

H.E.R. VINCE IL PREMIO AMNESTY EMERGENTI CON IL BRANO “IL MONDO NON CAMBIA MAI”, CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

L’ARTISTA TRANSGENDER PREVALE IN UNA FINALE TUTTA AL FEMMINILE

NEL FESTIVAL “VOCI PER LA LIBERTÀ” A ROSOLINA MARE A NICCOLÒ FABI VA IL PREMIO PER I BIG, AD AGNESE VALLE QUELLO DELLA CRITICA, A ADRIANA IÈ QUELLO DEL PUBBLICO. 

È H.E.R. , al secolo Erma Pia Castriotta, a vincere la 23a edizione del Premio Amnesty nella sezione Emergenti. La finale del contest che premia le canzoni sui diritti umani si è svolta ieri sera a Rosolina Mare (Rovigo), nella giornata conclusiva del festival “Voci per la libertà”.
Ma protagonista della serata è stato anche Niccolò Fabi, che ha ricevuto il Premio Amnesty per la sezione Big grazie alla canzone “Io sono l’altro”.

Si intitola “Il mondo non cambia mai” il brano che ha portato alla vittoria H.E.R. , un brano contro le discriminazioni, che lei, artista transgender, conosce bene, avendone subite molte in prima persona. “Il mio premio lo dedico a Patrick Zaky, attivista LGBT, in carcere in Egitto, reo semplicemente di aver sostenuto i principi dell'uguaglianza”, ha dichiarato.
H.E.R. ha prevalso in una finale tutta al femminile, in cui il Premio della critica è andato a Agnese Valle da Roma (“La terra sbatte”) e quello del pubblico a Adriana Iè da Verona (con “Bumaye”). In gara anche Assia Fiorillo e Micaela Tempesta, entrambe napoletane.

Il festival legato ad Amnesty International si è svolto da venerdì a domenica. Tra gli ospiti anche Marina Rei, Margherita Vicario e la satira di Lercio. A condurre le tre serate sono stati gli storici presentatori Savino Zaba e Carmen Formenton, mentre, come già lo scorso anno, lo slogan di Amnesty International Italia durante la tre giorni era “Sui diritti non si torna indietro”, per ribadire la centralità dell’impegno in favore dei diritti di tutte e di tutti.
Presente il presidente di Amnesty Italia, Emanuele Russo, che è stato protagonista domenica pomeriggio di un incontro con il pubblico insieme a Niccolò Fabi.
Fabi parlando della sua canzone premiata ha fra l’altro detto: “questa canzone è rimasta sospesa nella sua scrittura per molto tempo perché l’argomento, cioè il tema dell’altro, era insidioso. Si rischiava di banalizzare le cose. Si rischiava la retorica, il qualunquismo. Ad un certo punto ho pensato a un cambio di prospettiva: non parlare dell’altro, ma del fatto che noi siano un altro rispetto agli altri. Parlare del rapporto di interdipendenza che c’è fra gli esseri umani. Il discorso sui premi alle canzoni è delicato. L’arte non è atletica, mettere accanto due canzoni, confrontarle significa entrare in un discorso non oggettivo. Ma in questo caso c’è un filtro, c’è la vicinanza di un brano ai temi dei diritti umani, ai temi di Amnesty. Un premio insomma che esula da quelli prettamente musicali. Per questo lo considero un premio molto speciale del quale sono orgoglioso.”
Emanuele Russo ha invece spiegato che “in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo non potevamo non premiare 'Io sono l'altro' di Niccolò Fabi, una riflessione sull’importanza dell’empatia, sull’altro, sul ‘diverso’. "Io sono l'altro" è un testo profondo che esalta la musica per merito della sua intensità, che racconta di un tempo in cui si tende a preferire egoismo e chiusura rispetto alla comprensione e alla conoscenza dell’altro. Racchiude in sé tutte le campagne che Amnesty International porta avanti da quasi 60 anni. Senza comprensione, empatia e rispetto reciproco non si potrà mai mettere fine alla catena di violazioni dei diritti umani a cui assistiamo, ogni giorno.”

Non è difficile trovare una consonanza con il brano di H.E.R. che ha prevalso nella sezione Emergenti.
In qualità di vincitrice del premio assoluto, l’artista pugliese avrà fra l’altro la possibilità di produrre un video o un singolo e potrà beneficiare di un bonus offerto da Noise Symphony Music e Indieffusione che prevede la distribuzione e la promozione di un singolo. Altro riconoscimento della serata è stato il premio “Il migliore per noi” di Viva La Radio! Network (con passaggi radiofonici in alta rotazione per tre mesi), andato ad Assia Fiorillo.
Michele Lionello, il direttore artistico di Voci per la Libertà, afferma: “Grande felicità per la riuscita del festival, è stato perfetto sotto tutti i punti di vista come testimonia anche il grande riscontro da parte del pubblico. Personalmente sono particolarmente soddisfatto della qualità artistica delle proposte e per la finale tutta al femminile, che è un importante segnale in una società in cui le donne hanno difficoltà ad affermarsi. Infine, riuscire a realizzare un festival così articolato dopo tutte le problematiche legate all’emergenza sanitaria lo considero un grande successo.”

La giuria tra semifinali e finali era formata da: Giò Alajmo – Spettakolo.it, Marco Cavalieri – Radio Elettrica, Francesca Cesarotti - Amnesty Italia, Francesca Corbo – Amnesty Italia, Nicola Dalla Pasqua - Amnesty International Veneto, Massimo Della Pelle – Rete dei Festival, Enrico Deregibus – giornalista e consulente di Voci per la libertà, Silvia D’Onghia – Il Fatto quotidiano,
Michele Lionello – Voci per la Libertà, Ivan Malfatto – Il Gazzettino, Gianluca Mura – Radio41, Angelo Pangrazio – Tgr Veneto, Francesco Pozzato – Voci per la Libertà, Silva Rotelli – Inalienabile, Emanuele Russo – presidente Amnesty Italia, Adila Salah - Indieffusione/Noise Symphony, Emanuele Scatarzi – Viva La radio! Network, Andrea Sesta – Lercio, Francesco Tragni– Radio Popolare.


Maggiori informazioni su: www.vociperlaliberta.it

Un’iniziativa di:
Associazione Voci per la Libertà, Amnesty International Italia, Arte per la Libertà
Con il contributo di:
CGIL Rovigo, CISL Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Eventi culturali”.
Partner tecnici:
ARS audio & light, Idee Grafiche, Press4All, Mei - Meeting degli Indipendenti, OPS Group, Rete dei Festival, Studioartax, Musplan.
Media partner:
FunnyVegan, ViaVaiNet, Collettiva, Noise Symphony, Indieffusione, REMweb.
Radio partner:
Radio Popolare, Radio 41, Delta Radio, consulenzaradiofonica.com , Fare Radio, Atom Radio, Il discobolo, IwebRadio, Kristall Radio, Nuova Radio 1485, Oradio.it, Radio Arcade 24, Radio Atlanta, Radio Bellissima, Radio Bla Bla network, Radio Città Benevento, Radio Diva, Radio Eco Sud, Radio Elettrica, Radio Flyweb, Radio Garda, Radio Hemimgway, Radio Incontro Terni, Radio Internazionale, Radio Italia Uno Adelaide, Radio Jtj, Radio L'Olgiata, Radio Mach5, Radio Marconi, Radio Olbia Web, Radio Pico, Radio Prima Rete, Radio Ragusa, Radio Rap Italia, Radio Sanremo, Radio Sardinia, Radio Sette Asiago, Radiosettenote, Radio stereo 5, RadioTsunami, Rt Radio Terapia, Studio 54 Network, Studio2, Studio Emme Network, Studio Tre Radio, Studio Uno Abruzzo, UnicaRadio, Viva La Radio! Network, Webradio 63, Webradio Dnor.


Nunzio

In uscita il 24 luglio su tutti i digital store il primo singolo di Nunzio, "Così lontano da me"

Un brano Pop dance dalle sonorità moderne con un romantico rimando alle melodie anni ’80.
Una lettera d’amore, un grido di ricordi e malinconia nei confronti di un amore passato; durato forse troppo poco, ma che ha lasciato segni indelebili nel cuore.
Un brano fresco e dal dolce sapore di un’estate trascorsa tra amori e serate tra amici, che fa respirare aria di gioia e che al contempo porta con sè la scia di un sogno nascosto.


Valeria Marini

Dal 26 Giugno in radio ”boom”

Il suo nuovo brano “Boom” è un invito per tutte le donne a tirar fuori il meglio di tutta l’energia stellare che ognuna ha dentro di sè.

Abbiamo tutti una gran voglia di rinascita e Valeria Marini ha deciso di regalarci un’estate stellare.

Preparatevi a ballare perché la bomba sexy della Tv Italiana è pronta a fare «Boom». Dal 26 Giugno nelle radio italiane.

Un mix di ritmi latini e voce suadente sono gli ingredienti di questo nuovo brano che nasce dalla collaborazione con l’etichetta discografica Joseba Publishing guidata dal direttore artistico Gianni Testa.

Scritto insieme a Giacomo Eva, già autore di altri grandi successi musicali (“Aspetto che torni” cantato da Francesco Renga al Festival di Sanremo, “Fino all’impossibile” disco di platino dei DearJack e tanti altri) si propone di far ballare nelle calde sere d’estate tutte le generazioni ma… mantenendo le distanze.

Seppur dai toni leggeri ed estivi Valeria Marini si fa portavoce, insieme all’associazione “Senza Veli Sulla Lingua”, di un messaggio molto importante a tutela delle donne vittime di violenza:

“La musica da ritmo alla vita, c’è per tutti una gran voglia di rinascere. Ogni donna ha dentro sé un’energia stellare che deve imparare a tirar fuori per fare “boom”. Questa è una canzone dedicata a tutti ma in particolare alle donne che sanno sempre tirar fuori il meglio da ogni situazione e ciò le rende speciali e così meravigliosamente Donne Stellari!”

L’associazione “Senza Veli Sulla Lingua” si occupa di contrastare la violenza di genere, in tutte le sue forme e manifestazioni. Offre una serie di servizi gratuiti alle vittime di violenza su tutto il territorio nazionale.

Il cuore del videoclip girato a Fontana di Trevi, è un piccolo tributo alla Città Eterna e alla Dolce Vita di Fellini. Sarà diretto da Valerio Matteu e si avvarrà delle coreografie di Dario Lupinacci.

Il brano è arrangiato da Matteo Caretto presso Scene Music Studio e mixato da Giampaolo Pasquile.

Promo Radio e Stampa: GERMANELLI.COM - SAMIGO

http://valeriamarini.com/

 

Resta aggiornato iscrivendoti al canale YouTube di Joseba Publishing!


Vai al canale

 


Chiara Hudson

“Autentica”, il primo singolo della vincitrice del Festival Borgo In Canto.

In radio e in tutti i digital store dal 22 Giugno il primo singolo di Chiara Hudson, vincitrice nel 2019 del Concorso Nazionale di Musica Live a BORGOROSE (RI), Borgo In Canto, concorso nato con lo scopo di scoprire e promuovere voci e volti nuovi nell'ambito della musica leggera italiana e internazionale e nel contempo di diffondere e valorizzare la cultura musicale, organizzato da Noemi Rapetti e Michela Olivieri. Il concorso offre numerosi premi tra cui il premio discografico con la Joseba Publishing, che nel 2019 ha visto Chiara Hudson come vincitrice.

“Autentica” è il singolo che nasce dal premio discografico, ed è un brano che porta le firme di Giovanni Segreti Bruno, Gianni Testa, Giampaolo Pasquile e la stessa Chiara Falasca. Arrangiato da Giampaolo Pasquile, il brano è prodotto da Gianni Testa per la Joseba Publishing.

Chiara: “Il progetto, nato dopo la vincita del concorso, è stato un’opportunità per me per cimentarmi nella scrittura di brani, stando al fianco di professionisti del settore che hanno saputo consigliarmi al meglio su tutti i campi. Tutto ciò ha permesso una crescita maggiore nel mio percorso musicale, che fino ad ora si era limitato solamente alla parte performativa ed interpretativa, aprendomi altre strade, infatti ho tutte le intenzioni di migliorare la mia parte compositiva e di scrittura avvalendomi anche di software adatti. Il brano si può definire una sorta di flusso di coscienza del mio approcciarmi alle nuove sfide che la vita mi pone: le paure, le incertezze ma anche le sicurezze e i valori che mi porto dietro, che mi permettono di affrontare nuovi ostacoli e nuove avventure”.

https://www.facebook.com/chiarahfalasca
https://www.instagram.com/chiara._.hudson/
https://twitter.com/chiara_hudson


Laura Fantauzzo

Dopo Sanremo Young, ritorna in Rai Laura Fantauzzo, tra gli otto finalisti al Festival di Castrocaro 2020, in prima serata su Rai 2 in prima serata e trasmessa in contemporanea su Rai Radio 2. A condurre l’evento che si terrà presso il Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Stefano De Martino.

Laura, prodotta discograficamente da Gianni Testa (Joseba Publishing) racconta le proprie sensazioni: “Sono scoppiata in lacrime appena hanno comunicato il mio nome! Non mi sembrava vero! La finale del Festival di Castrocaro... uno dei festival più importanti a cui un cantante può ambire! La RAI, dopo la mia partecipazione a Sanremo Young, mi riapre le porte! Grazie ai giudici che mi hanno scelto... ce la metterò tutta anche stavolta! Votatemi su Tim Vision!”

Gli otto finalisti hanno superato le semifinali che si sono tenute domenica 5 luglio a Palazzo Pretorio dopo le audizioni in programma nei due giorni precedenti che hanno visto la partecipazione di 42 promesse della musica. Tutte le iscrizioni dei partecipanti alle selezioni sono state gratuite. Tantissime le richieste arrivate tramite i siti "www.festivaldicastrocaro.it" e "www.festivaldicastrocaro.tv". Nel corso della finalissima del 27 agosto, il percorso degli 8 finalisti in gara sarà determinato da una giuria composta da 4 artisti della musica italiana. La 63esima edizione del Festival di Castrocaro è presentata da Arcobaleno Tre in collaborazione con il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole.

Attualmente Laura sta lavorando con Gianni Testa al suo nuovo EP, presto pubblicato dalla Joseba Publishing. 

 

 

 


Vanessa Grey

Dopo il successo radiofonico e social di Dentro la tua Radio che ha conquistato le classifiche di Radio Airplay ed è stato trasmesso da alcuni dei più importanti network radiofonici, Vanessa Grey pubblica il suo nuovo singolo  Rituale, on air e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 10 luglio.

Un brano che sa di estate in cui l’artista non è solo interprete ma mette in gioco anche le sue doti da autrice.

Scritto a 6 mani e a distanza durante il periodo di lockdown con Karin Amadori (autrice Warner Chappell Music Italiana, ha scritto per Mietta ed altri artisti) e Nicola Marotta (autore Warner Chappell Music Italiana, ha scritto per Francesco Renga, Noemi, Marco Masini, Einar ed altri);

prodotto da Gianni Testa (Producer, Vocal Coach e direttore artistico di Joseba Publishing) e arrangiato da Valerio Carboni (compositore, polistrumentista e produttore discografico, ha lavorato con Alessandra Amoroso, Nek, Emis Killa, Anna Tatangelo, Mario Biondi, Le Vibrazioni ecc.). In uscita con Warner Chappell Music Italiana e Joseba Publishing.

Sito: http://www.vanessagrey.it/

IG: https://www.instagram.com/_vanessa_grey_/

FB: https://www.facebook.com/vanessagreyofficial/

TW: https://twitter.com/vanessagreyv


Hania e Roberta Faccani

Il rock degli Hania e la voce di Roberta Faccani insieme per “Cuori in confusione” (Joseba Publishing)

Nei digital store e nelle radio italiane dal 12 Giugno arriva “Cuori in confusione”, il nuovo singolo della band romana HANIA, questa volta insieme alla cantautrice e nota performer italiana Roberta Faccani (ex voce Matia Bazar, Zerovskij di Renato Zero, Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo - David Zard) che torna ancora una volta in scena con una band per dare supporto alle nuove generazioni del panorama musicale italiano con la sua esperienza e caratura per dare una forte spinta energetica ad un inno da ballare e cantare a squarciagola.
"Cuori in confusione” (musica di Giacomo EVA, testo di Roberta Faccani e Giacomo EVA, arrangiamento di Matteo Caretto, Nèra, direzione artistica Gianni Testa per la Joseba Publishing) è un invito a vivere questa estate con più voglia di sempre tenendo per mano la persona amata. “Sei sei sei” vuole essere, infatti, un’affermazione rivolta all’amore ma anche all’estate.
Roberta Faccani: “Cuori in confusione è un brano ballabile, dal grande appeal radiofonico, con un chorus di facile presa pur tuttavia raffinato e non banale. La mia voce e quella del leader degli Hania si sposano perfettamente in connubio fresco e giovanile: una sfida decisamente ben riuscita che mi ha entusiasmata, coinvolta con rinnovate passione e linfa vitale. Ho scelto di ritornare a lavorare ripartendo da una collaborazione con una band perché adoro il feeling che si crea con i musicisti con i quali si è instaurato un rapporto di amicizia, un senso di famiglia e condivisione. Tutto questo è il preludio a un mio ritorno discografico e sono strafelice e pronta a farlo con Joseba Publishing, etichetta discografica con la quale ho trovato una grande affinità artistica e umana. Dopo alcuni anni di teatro ho sentito l’esigenza di tornare alla discografia e con il mio staff stiamo preparando una nuova Roberta che si racconterà a trecentosessanta gradi in musica e verità, esplorando mondi sonori e vocali diversi dal passato”.
HANIA è una band capitolina di stampo pop rock, composta attualmente dal cantante Vito Iacoviello (che ricordiamo a All Together Now-Canale 5), Laura Candela (Basso), Luca Zamberti (Batteria). New entry alla chitarra Nicolò De Maria, musicista che ha vissuto un anno a Los Angeles, studiando al Musicians Institute.

HANIA
HANIA Facebook page: https://www.facebook.com/haniaofficialpage/
HANIA Instagram page: https://www.instagram.com/haniaofficialpage/
HANIA Sito Web: www.haniaofficialsite.com
Hania Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nadia Patti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Phone- +39 3924231323

Roberta Faccani

https://www.facebook.com/robertamatafaccani/
https://www.instagram.com/robertafaccani/
https://twitter.com/_RobertaFaccani
http://www.robertafaccani.it/web/

 


Giacomo Eva

In tutti i digital store il nuovo singolo estivo “Tropici”
In radio da Venerdi 19 Giugno
(Joseba Publishing)

Stile e tendenza sono le coordinate principali di "Tropici", il nuovo singolo di Giacomo EVA in uscita il 19 giugno su tutti i digital store. Un tropical sound avvolge un testo italiano, un espe-rimento che dà vita ad un lavoro originale, nuovo ed internazionale, prodotto da Gianni Testa per la Joseba Publishing e arrangiato da Giampaolo Pasquile. Lui stesso dice: " Come avrete capito mi piace azzardare e sperimentare, "Tropici" è la mia idea di hit estiva in un pe-riodo che ha bisogno più che mai di leggerezza e contenuti, è un brano che fa viaggiare e bal-lare trascinandoti sempre più dentro la foresta pluviale, un invito anche a riconnettersi con la natura troppe volte ferita dall'uomo partendo dalle vibrazioni della musica".

https://www.facebook.com/EVAofficialpage/
https://twitter.com/EVA_
https://www.instagram.com/giacomo_eva/
https://www.josebapublishing.com/


Francesco Occhipinti

Dal 12 Giugno in radio il nuovo singolo “Un’altra meta”. Già disponibile nei digital store.

Dopo il buon successo di “Dico no”, presente nelle principali classifiche indipendenti radiofoniche (il videoclip ha superato le 100mila visual), ecco che torna subito in radio il cantautore siciliano Francesco Occhipinti, con il nuovo singolo "Un'altra meta", una fresca preghiera che gioca sul duplice significato di incompletezza e ambizione.
"…Se ci sei, vieni via con me" è una dichiarazione che nasce dopo un periodo di profonda sofferenza ma che porta alla consapevolezza che ci sarà sempre qualcuno che completerà la nostra parte mancante, un viaggio alla ricerca del sole, dopo un lungo periodo senza luce.
“È arrivato il momento di cambiare" e sognare un lieto fine. Ora cerco l’altra metà. Solitudine è sinonimo di incompletezza, di paura, di mancanza”.
La canzone è stata scritta dallo stesso Occhipinti con la collaborazione di Segreti Bruno Giovanni e
prodotta da Gianni Testa per Joseba Publishing. Arrangiamento a cura di Matteo Caretto presso Scene Music Studio.

https://instagram.com/occhipinti_francesco?igshid=1rbdvee5xb7b9
https://www.facebook.com/ciccio.occhipinti.7


Giovanni Segreti Bruno

Si intitola “Monet” il nuovo singolo del cantautore Giovanni Segreti Bruno, che dal 5 giugno potrà essere ufficialmente ascoltato su tutte le piattaforme digitali.
«“Monet” è la raffigurazione di un sogno erotico attraverso il quale l’essere umano fa questo viaggio all’interno di sé; e si scopre, si incontra, capisce ciò che realmente è, non ciò che deve essere o vuole sembrare. C’è questa metafora interessante per cui l’essere umano è un museo, contenitore delle proprie esperienze, memorie, ricordi, e si rende conto che tutto ciò che c’è dentro di lui è un’opera d’arte, un capolavoro. Tutto si svolge in questa dimensione onirica in cui realtà e sogno si fondono, e anche dei semplici graffi sulla schiena diventano dei quadri di Monet: arte e poesia». Spiega così il suo brano Giovanni Segreti Bruno, evidenziando la metafora di “Monet”, questo significato profondo, filosofico che verrà poi rappresentato nel videoclip, la cui uscita è prevista per il 13 giugno, sul canale ufficiale Joseba Publishing di YouTube.
L’originalità è ciò che contraddistingue da sempre Giovanni Segreti Bruno e la sua musica. E lo ammette raccontando come questo brano sia diventato “Monet”. «L’idea di questo singolo è nata un anno fa circa, e poi pian piano è stata elaborata. Sulla scrittura mi piace ragionarci, trovare dei riferimenti e metafore giuste, perché ciò che io cerco nei miei lavori è l’originalità, ma sempre rispecchiando ciò che sono e ciò che faccio».
Questo di Giovanni Segreti Bruno è un brano sensuale, che nasce nella camera da letto calabrese del cantautore, come la maggior parte delle sue canzoni. «La mia stanza è un luogo di forte ispirazione proprio perché piena di tante cose, a partire dagli strumenti musicali: batteria, pianoforte, ukulele, chitarra, cajon; e poi le scritte sul muro con le frasi di Bob Marley, i ritratti di John Lennon, di Jim Morrison, c’è veramente tutto ciò che mi ispira spesso».
Il testo e la musica di “Monet” sono di Giovanni Segreti Bruno, prodotto dal direttore artistico di Joseba Publishing, Gianni Testa. All’arrangiamento hanno invece collaborato Arianna Tomaselli (Tape Lab Studio) e Matteo Caretto (Scene Music Studio).
Già dall’arrangiamento, dai suoni utilizzati, si sente immediatamente che in “Monet” c’è una ricerca sia da un punto di vista musicale che di scrittura. Esce a giugno ma proprio per questo è una hit estiva insolita, nonostante sia moderna e con un mix di generi al suo interno. Al contempo vuole mandare un messaggio ben preciso: «non dobbiamo avere paura di mostrarci per ciò che siamo. La forza di ognuno di noi è proprio questa: essere se stessi. Scoprire, andare alla ricerca di noi stessi, trovarci e renderci conto che siamo bellissimi». -----Maria Assunta Castellano

Link Social
Facebook: https://www.facebook.com/giovannisegretibruno/
Instagram: https://www.instagram.com/giovannisegretibrunomusic
Twitter: https://twitter.com/brunosegreti

 


Selvaggio

Dal 15 Maggio nelle radio italiane “Amore diverso”, il singolo d’esordio del cantautore siciliano Alessio Selvaggio in arte “Selvaggio”, brano già disponibile negli store digitali, che vede importanti collaborazioni come Gianni Testa e Giacomo Eva. “Amore diverso” è un brano che canta l’Amore in tutte le sue forme, quel sentimento che come l’acqua in una diga penetra da una piccola crepa e a poco a poco fa saltare le barriere. Se le barriere crollano, l’amore si impossessa di tutto e non fa distinzione di sesso, razza o colore. In questa canzone racconto la voglia di innamorarsi e perdere il controllo nonostante tutto.“La mia vita è la musica, tutto ruota attorno ad essa”. 

https://www.facebook.com/SelvaggioPage/

https://www.instagram.com/selvaggio_singer/


Meriam Jane

Cantante professionista, seconda classificata a The Voice Romania dove viene giudicata dalle più importanti testate giornalistiche nazionali "La più grande voce che sia mai salita su un palco in Romania". 

Collabora con il pianista Enrico Kikko Palmosi alla realizzazione del singolo "Attimi Persi" e con VBF alla realizzazione di "Tradita", brano che entrerà nella Top 10 dei brani più ascoltati su dispositivi mobili nel corso dell'anno 2015. 

Ospite all'arena di Verona durante la finale del Festival Show 2016. 

Protagonista di un Tour in Canada con Radio Montreal. 

Vincitrice di numerosi altri riconoscimenti.

La casa degli artisti Joseba Publishing dà il benvenuto a Meriam Jane ⭐

https://www.instagram.com/meriamjane1/

https://www.facebook.com/MeriamJaneOfficialPage/ 

 

 

 

 

 

 

 


Alex Effe

In radio dal 9 Maggio con il nuovo singolo "Imperfetto".
Già disponibile in tutti i digital store.
(Joseba Publishing)

Dal 9 Maggio nelle radio italiane "Imperfetto", il nuovo singolo, già disponibile nei digital store, di Alex Effe. Dopo le importanti collaborazioni (Vittorio De Scalzi, Gianni Testa, Giacomo EVA, Enzo Campagnoli) ed i successi dei precedenti singoli “Con le mani nel fango” e “Hey Tu (Vieni con me)” che vantano in totale quasi 800mila visualizzazioni su youtube, il cantautore iglesiente torna con questo nuovo brano, una ballad che porta ancora nella musica e nel testo la penna di Giacomo EVA con la produzione artistica di Gianni Testa per la Joseba Publishing.
“Imperfetto” racconta un momento particolare di ogni relazione: la presa di coscienza del fatto che stiamo perdendo chi amiamo davvero e che fino al quel momento non lo avevamo capito e quindi ci mettiamo davanti alla persona che amiamo con tutte le nostre imperfezioni per dirgli “Ascoltami! Ti prego parlami” perché “Se Dio si nasconde nei dettagli, l’amore si cela nelle imperfezioni.”

FB: https://www.facebook.com/Alexeffe.xci/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/alexeffe.xci/
https://www.josebapublishing.com/

 


H.E.R.

Erma Castriota, in arte H.E.R. è tra i 16 finalisti del concorso Musicultura 2020, il Festival della canzone popolare e d’autore, con il brano contro il razzismo “Il mondo non cambia mai”.
“Io con quelli come me, tu con quelli come te” è lo slogan che ha separato il mondo, e anche in un momento così difficile non bisogna mai dimenticare di essere inclusivi. Questo è il messaggio di H.E.R, artista transgender, prima cantautrice italiana ad aver effettuato il cambio totale di genere nel 2004, che con un brano bandiera del suo pensiero arriva in finale a Musicultura 2020.
Il concorso giunge alla sua trentunesima edizione sotto la direzione artistica di Ezio Nannipieri. Tra i 760 partecipanti alla gara, anche H.E.R., sotto l’etichetta Joseba Publishing, prodotta da Gianni Testa. Un 'artista per forza di cose dirompente che ha fatto dell'androginia la forza della sua essenza. La sua immagine ricercata e leggera (da vera icona pop), contrasta e al contempo si amalgama con il suo cantautorato e con il suo brano dai contenuti più severi. Una cantautrice esplosiva che si allontana da ogni cliché.
La sua canzone “Il mondo non cambia mai” parla di razzismo in maniera molto ampia; «racconta della difficoltà che le persone hanno ad accogliere nuove idee o chi la pensa diversamente – spiega H.E.R. – e racconta della tendenza che si ha a fare gruppo sempre tra individui che condividono lo stesso pensiero, escludendo il nuovo, al quale però ci dobbiamo abituare. Bisogna aprirsi alla novità e agli altri modi di pensare, senza mai mancare di rispetto. Il mio brano è una presa di posizione precisa, al contempo è una storia che porto sulle mie spalle, situazioni che ho vissuto in prima persona».
Quella di H.E.R. è una sorta di ritorno, un volersi mettere nuovamente in gioco. Non è infatti estranea a Musicultura, già nel 2001 partecipò al concorso (all’epoca Premio Recanati) quando era ancora un ragazzo, suscitando anche l’interesse degli addetti ai lavori; «ma la grande televisione forse non era pronta ad accogliere una figura “inquietante” e senza definizione come la mia», ammette.
Il mondo non cambia mai, ma forse qualcosa è cambiata. «Vent’anni all’incirca sono serviti a cambiare la testa alle persone; ben venga l’inclusività, l’accoglienza tra esseri umani e idee diverse tra persone, dialogo, scontro costruttivo, altrimenti il mondo non andrà avanti».
Un messaggio dinamico quello che H.E.R. manda con il suo brano che da lunedì 6 aprile, assieme alle altre canzoni finaliste, verrà trasmesso su Rai Radio 1.
“Il mondo non cambia mai” di H.E.R. oltre alla rotazione musicale farà anche parte del cd compilation dedicata a questa XXXI edizione di Musicultura e verrà pubblicato dalla Joseba Publishing il 16 aprile su tutti i digital store, e il video sarà pubblicato sul canale della Joseba Publishing il 14 aprile.
Il concorso proseguirà poi con la penultima fase dalla quale usciranno 8 vincitori che prenderanno parte alla finalissima all’Arena Sferisterio di Macerata (data da destinarsi); al vincitore assoluto, un premio di 20.000 euro.


Niccolò Battisti

Dal 3 Aprile in tutti i digital store il nuovo Ep “Frutti del sistema”.
In radio con il nuovo singolo “Bacco, perbacco e Venere”
(Joseba Publishing)

“Frutti del sistema”, è il titolo del secondo Ep del cantautore romano Niccolò Battisti, progetto che prende il nome proprio dal singolo d’esordio, brano presente per oltre un mese nelle principali classifiche indipendenti radiofoniche. L’ Ep (etichetta Joseba Publishing) è aperto dal nuovo singolo “Bacco, perbacco e Venere” (di Niccolò Battisti e Marco Canigiula), in radio da Venerdì 3 Aprile. Videoclip per la regia di Valerio Matteu.

“La canzone nasce come forma di provocazione verso il mondo del divertimento giovanile, una sorta di “business” che sembrerebbe favorire l'autodistruzione degli individui più fragili, quelli che hanno difficoltà a strutturare una propria identità all'interno della nostra società spersonalizzante e votata al consumo. La “scossa”, parola resa volutamente martellante e protagonista del ritornello, va quindi interpretata in senso metaforico come il raggiungimento del limite di sopportazione nell'abuso di alcol, marijuana e sesso (rispettivamente Bacco, perbacco e Venere)”.

Frutti del sistema - EP

Frutti del sistema

Sole Nero (la crisi esistenziale di Re Luigi XV di Francia)

La stanchezza dell'eroe

Vaga_mente (lo sconfinato abisso del pensiero di Giacomo)

Bacco, perbacco e Venere

Il bianco e il nero (dialogo fra le due parti di un amore qualsiasi)

 

 


Roberta Faccani

Una delle voci più potenti d’Italia. Un'artista dalle mille sfaccettature: Cantautrice, performer, vocal coach.

La casa degli artisti Joseba Publishing da il benvenuto a Roberta Faccani!

Roberta Faccani

https://www.facebook.com/robertamatafaccani/
https://www.instagram.com/robertafaccani/
https://twitter.com/_RobertaFaccani
http://www.robertafaccani.it/web/ 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Jean Michel Byron & Ivan Margari 

Nuovo progetto per la Joseba Publishing con l'ex frontman dei TOTO Jean Michel Byron e Ivan Margari nella S.L.O. Express Blues Band! Presto delle novità!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Resta aggiornato iscrivendoti al canale YouTube di Joseba Publishing!


Vai al canale